FORUM GIAPPONE
Benvenuti

FORUM GIAPPONE

curato da paola ghirotti パオラ・ギロッティ
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 nucleare uso civile e militare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: nucleare uso civile e militare   Mer Lug 18, 2007 11:45 am

La perdita di liquido radioattivo dalla centrale nucleare di Kashiwazaki-Kariwa, è superiore a quanto annunciato in un primo momento, sebbene resti al di sotto del livello di allarme. Lo riferisce la direzione dell'impianto nucleare, che con i suoi sette reattori è uno dei maggiori al mondo.
Dopo aver ricontrollato i dati, la Tokyo Electric Power Company ha affermato che la fuoriscita di liquido radiattivo è superiore di una volta e mezzo a quanto annunciato in precedenza. Intanto il sindaco della città di Kashiwazaki ha imposto alla compagnia di chiudere il sito nucleare come misura precauzionale fintanto che non verrà accertata la sua assoluta sicurezza.
Tsunehisa Katsumata, presidente della compagnia che gestisce l'impianto nucleare, stamattina ha compiuto un sopralluogo e ha definito la situazione "un disastro"

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Gio Lug 19, 2007 11:06 am

vecchie news sul tema

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Gio Lug 19, 2007 11:26 am

Il ministro del Commercio e il sindaco della città hanno dichiarato che l'impianto di Kashiwazaki-Kariwa, non potrà riaprire finché la sicurezza non sarà assicurata. La centrale nucleare potrebbe restare chiusa per oltre un anno per controlli di sicurezza
Oggi sul Nikkei si apprende che il governo potrebbe ordinare alla Tepco di tenere la centrale chiusa per oltre un anno per permettere un adeguato studio sulla sicurezza.
I media giapponesi dicono che questo ha sollevato domande su possibili tagli di energia mentre si avvicina il picco massimo della richiesta estiva.
Il titolo Tepco ha perso in Borsa oltre il 5%, raddoppiando le perdite da quando il terremoto ha colpito la centrale, da tempo considerata poco sicura dagli attivisti.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Ven Lug 20, 2007 7:14 pm

fonte: Apcom
Tre giorni di emissioni continue di particelle radioattive sprigionate dalla centrale nucleare giapponese di Kashiwazaki-Kariwa, la più grande del mondo, in seguito ai danni causati dalla scossa di terremoto che ha colpito la zona a 250 chilometri a nord ovest di Tokyo lunedì scorso: lo hanno ammesso oggi rappresentanti della Tepco, la compagnia energetica responsabile della gestione dell'impianto, stando a quanto riportato dal quotidiano britannico The Times.

Le nube tossica si è diffusa nell'aria dopo che alcuni fusti di materiale radioattivo erano stati trovati rovesciati all'interno della centrale atomica, colpita dalla serie di scosse che hanno raggiunto i 6,8 gradi di magnitudo nella zona dell'epicentro del sisma; il terremoto ha provocato nove morti, 979 feriti e 13mila sfollati.

La Tokyo Electric Power Company ha dichiarato che particelle radioattive provenivano da uno dei sette reattori danneggiati della centrale. La compagnia giapponese non è stata in grado di spiegare per quale motivo non sia proceduto fino a giovedì all'individuazione e alla riparazione della perdita, ma ha spiegato, in compenso, come le emissioni radioattive si siano diffuse nell'aria attraverso la turbina che ha continuato a funzionare dopo lo spegnimento della centrale, contravvenendo alle procedure obbligatorie in caso di pericolo.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Ven Lug 20, 2007 10:20 pm

Surprised già certo non è una bella notizia anche se è interpretabile in diversi sensi...una fuga che era meglio non ci fosse..ma che avendo la centrale subito un sisma poteva causare danni molto maggiori^^""..da sperare che si suggeriscano accorgimenti per rinforzare la resistenza...e magari migliori esercitazioni del personale che non si lascino andare a cali di tensione^^""
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
steve
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 199
Localisation : roma
Punti : 113
Reputazione : 5
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Ven Lug 27, 2007 3:37 pm

Sono nove gli addetti della centrale nucleare di Kashiwazaki-Kariwa rimasti feriti a causa del terremoto del 16 luglio il numero dei feriti e' comunque piu' elevato di quanto ci si potesse aspettare, al momento del terremoto lavoravano circa 120 addetti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.gobesso.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Sab Lug 28, 2007 5:53 pm


Sintesi degli interventi del Ministro
dell’Economia, del Commercio e dell’Industria in occasione delle
conferenze stampa dei giorni 20 e 24 luglio 2007




Il giorno 20 e il giorno 24 luglio 2007, il Ministro dell’Economia, del Commercio e dell’Industria, Akira Amari, responsabile per la sicurezza nucleare giapponese, ha annunciato le misure che verranno adottate dal governo in risposta ai danni causati dal terremoto denominato “Terremoto di Niigata-ken Chuetsu-oki 2007”.
Riguardo ai danni causati dal terremoto alla Centrale Nucleare di Kashiwazaki-Kariwa ha dichiarato quanto segue:
Riguardo alla Centrale Nucleare di Kashiwazaki-Kariwa, i reattori, che sono i componenti principali, si sono chiusi automaticamente come da progetto,
i sistemi di sicurezza essenziali hanno continuato a funzionare
normalmente. Pertanto, la situazione attuale non potrebbe in alcun modo
essere tale da condurre ad un disastro nucleare.
Siamo spiacenti di apprendere che dalla Centrale Nucleare di Kashiwazaki ci sono state fuoriuscite di materiale radioattivo. Tuttavia, l’influenza dovuta a fuoriuscite di gas dal principale tubo di scarico dell’unità numero 7 è dell’ordine di un cinquemilionesimo (1/5.000.000) di milli-sievert (mSv), ossia una quantità così bassa da equivalere ad un decimilionesimo
(1/10.000.000) delle radiazioni che un normale cittadino riceve durante un
anno dalla natura (ossia 2.4 mSv). Inoltre, l’influenza delle radiazioni
dovuta a fuoriuscite di acque nel mare dall’unità numero 6 è ancora
inferiore, ossia pari ad un centesimo (1/100) del valore di cui sopra. Ci
teniamo a rendere noto che questi sono valori che non possono in alcun
modo avere conseguenze sull’ambiente circostante, ne tanto meno sulle aree di interesse turistico attorno a Kashiwazaki.
fonte: http://www.it.emb-japan.go.jp/

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Mer Ago 08, 2007 6:07 pm

Un incendio è divampato al terzo reattore nucleare della Hokkaido Electric Power Co. Tomari Power Station. Il rogo è scoppiato all'indomani della ripresa dei lavori all'impianto, interrotti a causa di altri incendi divampati nelle scorse settimane.
l'incendio sembrerebbe di origine dolosa visto i resti di carta igienica rinvenuti nei pressi del reattore dove è scoppiato l'incendio

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Dom Ago 19, 2007 12:12 pm

la Chugoku Electric Power Co.di Matsue sta riconsiderando la sicurezza dell'impianto della Shimane Nuclear Power Station vista la vicinanza con una zona di intensa attività sismica

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Mar Set 04, 2007 8:35 pm

La Kansai Electric Power ha comunicato che e' stata registrata la perdita di acqua radioattiva da un generatore di energia nucleare della centrale di Ohi, a circa 320 chilometri a ovest di Tokyo,circa 3,4 tonnellate di acqua sono fuoriuscite da un generatore, non ci sarebbe stata dispersione nell'ambiente

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Dom Set 30, 2007 2:35 am

White smoke was found pouring from a storage box in a nuclear reactor containment building under construction in the village of Tomari in Hokkaido on Saturday but no injuries or radioactive leaks have been reported, Hokkaido Electric Power Co. said.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Gio Ott 04, 2007 12:21 am

comunque la tendenzanipponica alla meticolosa analisi degli errori per ricavare esperienza è uno dei migliori antidoti all'incidentalità delle centrali Surprised , se se ne ha la volontà ovviamente Neutral
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Mar Ott 09, 2007 4:26 am

Gli Stati Uniti avrebbero indotto il Giappone a stipulare un patto segreto per introdurre armamenti nucleari sul suo territorio. Lo indica una ricerca secondo cui il patto sarebbe stato concluso nel novembre 1969 dal presidente Richard Nixon e dal premier Sato. L'intesa prevedeva un via libera alle armi atomiche in cambio della restituzione al Giappone di Okinawa che allora era ancora occupata

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Mar Set 02, 2008 1:26 pm

un gruppo di residenti vicino Hamaoka Nuclear Power Plant in Omaezaki nella prefettura di Shizuoka
hanno ottenuto dall'alta corte di tokyo l'abbattimento di due reattori

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Ven Ott 17, 2008 5:41 pm

Il sito scelto per la costruzione della centrale nucleare di Oma, che dovrebbe essere operativa dal 2012 sarebbe potenzialmente ad elevato rischio sismico. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori dell'universita' Tokyo che ha invitato il governo e il gestore dell'impianto a rivedere le procedure di sicurezza. L'area sarebbe stata colpita in passato da almeno due forti terremoti di magnitudo superiore ai 7 gradi Richter.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Lun Ott 20, 2008 10:03 pm

da sperare che abbiano fatto bene il progetto..d'altronde zone a basso rischio non si può dire che ve ne siano in Giappone No
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Dom Nov 09, 2008 9:38 pm

sono 6 marinai e 14 civili, le vittime dell'incidente occorso al sottomarino nucleare russo che stava effettuando un viaggio di prova nel Mar del Giappone: lo ha detto all'agenzia russa Interfax il portavoce del comitato investigativo Vladimir Markin, altre 22 persone sono in condizioni serie, al momento dell'incidente erano imbarcate sull'unità 208 persone. Per un malfunzionamento tecnico i sistemi della nave hanno reagito a un allarme incendio ed il gas freon ad alta pressione utilizzato per sottrarre ossigeno alle fiamme ha invaso una sezione sigillata soffocando gli occupanti prima che le squadre di emergenza potessero intervenire.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Ven Nov 14, 2008 4:25 pm

un tecnico e' rimasto ferito in seguito a un incendio scoppiato nella centrale nucleare di Onagawa gestito dalla Tohoku Electric Power
Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'incendio sarebbe stato causato da un malfunzionamento del filtro nell'impianto di condizionamento dell'aria, a causa delle scintille prodotte dagli operai impegnati in attivita' di manutenzione.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Gio Dic 04, 2008 5:18 pm

"Le centrali nucleari sono come lussuosi appartamenti senza gabinetto", scrive il mensile conservatore Sentaku.

Individuare i siti per lo stoccaggio delle scorie radioattive è il problema principale che devono affrontare i responsabili delle politiche energetiche nazionali.

"Una volta il Governo pubblicava dei bandi di finanziamento per i comuni che erano disposti a ospitare le centrali sul loro territorio. Ma gli aiuti statali non fanno più miracoli. Anzi, non servono nemmeno a trovare i siti per un primo sopralluogo: gli amministratori locali hanno il terrore di perdere voti accettando le visite dei tecnici nucleari e così non danno più i permessi. Così il Governo ha deciso di cambiare tattica".
per leggere tutto l'articolo: http://www.finanzainchiaro.it/dblog/articolo.asp?articolo=1743

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Sab Dic 06, 2008 7:45 pm

che il nucleare, soprattutto ora, è da prendere con le pinze
lo dimostra questa velina:
L'Agenzia internazionale delle Nazioni Unite per l'energia atomica (Iaea) ha
inaugurato a Vienna un Centro per il coordinamento globale delle
attività nel campo della protezione degli impianti nucleari contro i
rischi sismici.
Il Centro di Vienna incoraggerà la
condivisione di conoscenze ed esperienze a livello mondiale e fornirà
anche un servizio di formazione. A tale scopo il Centro si servirà
della consulenza di esperti di alto livello nell'ambito di aree di
specializzazione quali geologia e tettonica, sismologia, rischio
sismico, ingegneria geotecnica, ingegneria strutturale e dispositivi.
Il Giappone e gli Stati Uniti hanno provveduto al finanziamento iniziale
della nuova struttura, presso la quale hanno preso servizio anche sette
membri dello staff dell'Iaea. Il terremoto che nel luglio 2007 ha
danneggiato la centrale nucleare diKashiwazaki-Kariwa ha richiamato l'attenzione sulla necessità di
rafforzare la cooperazione internazionale al fine di proteggere gli
impianti dal pericolo di scosse sismiche. Il terremoto infatti ha superato abbondantemente il livello di attività sismica per il
quale le sette unità della centrale erano state progettate.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Lun Dic 08, 2008 11:05 am

un operaio è rimasto lievemente ferito in un incendio scoppiato nella centrale nucleare di Kashiwzaki-kariwa
l'incidente è avvenuto nell'edificio che ospita la turbina del reattore n. 6, non ha causato perdite di materiale radioattivo
l'impianto è fermo dal 16 luglio 2007 e la tepco prevede di riaccendere uno dei sette reattori il prossimo anno

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Mer Feb 25, 2009 1:41 pm

mentre da noi si va verso il nucleare pensando di essere moderni/contemporanei/illuminati Idea

La Japan Advertising Review Organization (JARO), un organismo costituita nel 1974 per l'autoregolamentazione nel campo della pubblicità in Giappone, ha detto che la parola clean non puo' essere utilizzata per pubblicizzare l'energia nucleare.

Il ruolo principale della JARO, simile a quello dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato istituita in Italia solo nel 1990, e' proprio quello di gestire i reclami e le indagini da parte dei consumatori giapponesi anche per quanto riguarda la pubblicita' ingannevole e questa volta ha deciso che la frase apparsa sui giornali "la generazione di energia nucleare è un modo pulito per produrre energia elettrica" non è adeguata alla realta' dei fatti.

Un lettore che vive in Prefettura di Kanagawa ha denunciato il fatto che l'energia nucleare non dovrebbe essere descritta come "pulita" a causa delle scorie e del rischio di inquinamento radioattivo a seguito di incidenti.
Il reclamo e' stato accolto dalla JARO che ha incaricato sette esperti di pronunciarsi sulla questione. La commissione ha quindi concluso che la Federation of Electric Power Companies of Japan non potra' piu' usare la parola "pulito" nella sua pubblicita' senza fornire una spiegazione adeguata in materia di sicurezza ed impatto ambientale.
fonte: http://www.ciaonippon.com/index.php

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Dom Apr 12, 2009 4:55 pm

un incendio si è sviluppato alle 22.24 ora locale in un magazzino nel impianto nucleare Kashiwazaki-Kariwa, è stato spento dopo circa due ore
la Nhk ha detto che questo è il nono incidente che avviene nell'impianto Kashiwazaki-Kariwa dopo che è stato chiuso a causa dei danni riportati per il terremoto nel luglio 2007
http://home.kyodo.co.jp/modules/fstStory/index.php?storyid=433076

intanto in italia
si dicono cose INESATTE

cito il giornale
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=342556
(ho inserito un commento)
I lavori per la costruzione di una prima nuova centrale nucleare Enel in Italia potrebbero iniziare già nel 2011: lo ha detto ieri l’ad del gruppo, Fulvio Conti, in visita a Ekaterinburg, in Russia, dove l’Enel possiede una centrale elettrica e dove sta costruendo un nuovo impianto...Nessuna preoccupazione per la sicurezza, anche in caso di terremoti: «Io porto l’esempio del Giappone dove il 50% dell’energia è prodotta da impianti che continuano a lavorare anche con scosse dell’ottavo grado della scala Richter» ha affermato Conti. Evil or Very Mad pale affraid

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Mar Apr 14, 2009 12:04 pm

da kyodo
il ministro si incavola...
Economy, Trade and Industry Minister Toshihiro Nikai expressed irritation Tuesday over repeated fire incidents at Japan's biggest nuclear power plant as it prepares to restart operations amid close attention from around the world.
''I would like to urge all of those concerned to reflect seriously'' on the incident, Nikai told reporters after Tokyo Electric Power Co. reported a minor fire Saturday at a warehouse on the premises of its Kashiwazaki-Kariwa nuclear power plant in Niigata Prefecture.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   Mer Giu 03, 2009 11:47 am

chiesta la dismissione di due reattori nucleari nella prefettura di shizuoka, anche perchè nell'area è previsto un terremoto di forte intensità
fonte: asahi
Chubu Electric Power Co.applied for government approval
to decommission two aging nuclear power reactors, the first closure in
Japan of large reactors.
The company told the Ministry of Economy, Trade and Industry it
plans to demolish the No. 1 and No. 2 reactors at Hamaoka Nuclear Power
Plant in Omaezaki, Shizuoka Prefecture, by fiscal 2036.
The estimated cost to dismantle the reactors and dispose of about
480,000 tons of waste, including 17,000 tons of low-level nuclear
waste, will be about 84 billion yen.

The No. 1 reactor began operations in 1976 and the No. 2 in 1978.
Of Japan's 55 commercial reactors, 18, including these two, started up
more than 30 years ago.
The Hamaoka plant is located in the middle of a region that
seismologists have warned is likely to be struck by a powerful
earthquake in the future

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: nucleare uso civile e militare   

Tornare in alto Andare in basso
 
nucleare uso civile e militare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» La Marina Militare Oggi
» Qual'è la tecnica per costruire un modello di nave della marina militare
» NOVEGRO Hobby Model Expo 2011 Spring Edition
» The Very Dragon Wagon 1:16 And Pacific 1:16
» Pronto alla battaglia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
FORUM GIAPPONE :: Giappone 日本 Japan :: rassegna stampa-
Andare verso: