FORUM GIAPPONE
Benvenuti

FORUM GIAPPONE

curato da paola ghirotti パオラ・ギロッティ
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Paola Ghirotti un Giappone calendario per il 2013
Paola Ghirotti un Giappone mani calendario per il 2012
noi nella rete


tradotto da enju
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
CalendarioCalendario
east 36

 
 
 
 

Condividere | 
 

 kaonashi: una certezza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: kaonashi: una certezza   Mar Ago 25, 2009 9:27 am

Kaonashi ha scritto:

Ad ogni modo se va tutto bene si torna in Giappone domani^__^ ci si risente dalla seconda decade di Settembre ..salvo disponibilità straordinaria di pc
Smile)
ieri ho incontrato daria, molto contenta per la loro esperienza giapponese

_________________
fotoblog


Ultima modifica di noraneko il Sab Ago 29, 2009 11:52 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Sab Ago 29, 2009 9:23 am

Matsuyama e' decisamente interessante il castello e le terme soprattutto^__^
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Lun Ago 31, 2009 10:18 am

oggi trasferimento a Takamatsu, anche se non e' proprio una linea principale stupiscono la puntualita' dei treni, la loro pulizia, la velocita' confrot di marcia e la cortesia del personale^__^ . Sinora la citta' sembra piu' imponente di Matsuyama, vedremo in seguito...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mar Set 01, 2009 3:48 am

Riguardo a Matsuyama, la citta' e' senz altro interessante da vedere, ha tre attrazioni fondamentali, il castello che e' costruito su una collina alla quale si accese tramite alterntivamente una funivia o una seggiovia, e che e' perfettamente conservato con gli interni sobri e spogli che fanno capire come dovesse essere lo spirito dell'epoca, a differenza di quello di Osaka, certo una bella arrampicata salire fino in cima e stupisce pensare a come si abbia potuto costruire quelle mura con quei macigni enormi. Ci sono poi le Dogo Onsen, le terme famose antiche, che per quanto non grandi hanno un'atmosfera speciale, in un edificio in stile totalmente antico con tanto di verande in legno e tatami, e provarle ha davvero un effetto rilassante^__^! Molto suggestivo il tempi di Ishiteji con i diversi padiglioni e l'atmosfera tipica dei templi dentro i boschi, uno degli 88 templi del circuito dello Shikoku dei pellegrini del buddismo Shingon. Un'ottima rete di tram serve la citta' anche se non in modo capillare, con tratti ad un binario solo e tratti di tipo ferroviario, lascito della storia della citta', con vetture prevalentemente vecchie, forse del tipo in uso a Tokyo un tempo, ed alcune nuovissime. Atmosfera commerciale simile a quella delle grandi citta' con Takashimaya piu' grande ancora della Rinascente, e come citta' sara' piu' o meno come Brescia come popolazione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mer Set 02, 2009 11:28 am

Takamatsu sembra molto tirata a lucido come citta', di aspetto completamente moderno, con un piazzale della stazione grandioso ed una pulizia straordinaria. Le attrazioni principali sono prevalentemente al di fuori tranne ad esempio il parco Ritsurin, costruito dai feudatari della zona, e vasto e con la conformazione a prati boschetto e lagli e con diverse zone fiorite in diversimodi e diversi periodi; decisamente riposante e rilassante a vedersi^__^, la quintessenza del giardino giapponese con continui acmbi di scenario ai diversi passaggi ed opportuni rialzi per fotografare.
Intanto ieri ho pure visto la zona dello Shikoku Mura e dell'altopiano di Yashima poco fuori la citta' . Lo Shikoku Mura e' decisamente interessante dato che vi sono ricostruiti alcuni ambienti e manufatti del periodo preindustriale del Giappone, come il laboratorio di produzione dello shoyu, la stanza di lavorazione della canna da zucchero, il magazzino del riso, una casa rurale con tanto di strumenti per la lavorazione della carta, conseguentemente ...segue
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Gio Set 03, 2009 11:22 am

L'altopiano di Yashima visto l'altro ieri e' straordinario sia per la spettacolarita' del panorama su Takamatsu e sulle isole, sia per il tempio presente che e' uno degli 88 del circiuto dello Shikoku, dedicato anche ad uno spirito Tanuki cioe' tasso che aiuto' Kobo Daishi il fondatore della setta Shingon, molto suggestivo come luogo e ben riuscito architettonicamente, se pero' funzionasse ancora la funicolare che vi saliva sarebbe meglio ancora. Dal belvedere e' uso che le persone lancino dei biscotti, a quanto pare porta fortuna. E comunque pulizia straordinaria li' sopra^__^
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Ven Set 04, 2009 11:04 am

Molto bello andare al tempio di Kompira San dedicato ai naviganti e paradossalmente posto su una montagna all'interno della prefettura di Ehime.L' atmosfera e' anche li' da Giappone antico, con la strada all'inizio fiamcheggiata da negozi, successivamente solo da lanterne, solo che per arrivare alla meta ci sono ben 685 gradini da salire oltre alle pendenze naturali; volendo ci si puo' far trasportare da dei facchini su una portantina ma allora che gusto ci sarebbe?? Comunque da li' sopra la vista e' straordinaria e l'ambiente e' veramente imponente e ben conservato, da proprio l'idea del culto dell'armonia con la natura, essendovi tutto un bosco circostante...segue
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Dom Set 06, 2009 1:09 pm

Da vedere nello Shikoku lo spettacolo dei gorghi di Naruto, sui quali, nel punto dove il Seto Naikai si collega all'Oceano Pacifico il gioco di correnti determina questi vortici , proprio sotto il ponte Akashi che collega lo Shikoku alla zona di Kobe , si crea cosi' una spettacolare combinazione di opera della natura e di opera dell'ingegneria. Arrivati alla citta' di Naruto , in realta' piuttosto scialba all'apparenza si prende un autobus che porta all'ingresso del ponte e sotto l'inizio dello stesso si accede ad un tunnel collocato sotto la sede stradale dove si accede all'itinerario di visita costruito sui camminamenti di servizio sotto le careggiate e da cui si puo' guardare verso il basso con dei vetri appositamente costruiti sul pavimento, effetto spettacolare , poi volendo ci sono anche le per vedere in zona i gorghi stessi . Certo anche la veduta dal belvedere costruito sulla collina vicina e a cui si accede tramite una lunghissima scala mobile vetrata e' spettacolare per l'imponenza del paesaggio ^__^. E vedere il mare che fa le rapide e' decisamente qualcosa di insolito
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Dom Set 06, 2009 3:47 pm

Kaonashi ha scritto:
per arrivare alla meta ci sono ben 685 gradini da salire oltre alle pendenze naturali;
essendo l'area che stai percorrendo meta di pellegrinaggio per i devoti di kobo daishi, questo dovrebbe implicare sacrifici, rinunce e fatiche in vista di vantaggi spirituali

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Akashi Kaikyō Bridge 明石海峡大橋 Akashi Kaikyō Ō-hashi   Dom Set 06, 2009 3:54 pm

Kaonashi ha scritto:
proprio sotto il ponte Akashi che collega lo Shikoku alla zona di Kobe
nulla togliendo al valore "ingegneristico" il ponte non mi è mai piaciuto, l'ho percorso credo nel senso inverso al tuo ovvero dalla zona di kobe allo shikoku, prima della sua costruzione lo spettacolo era di grande suggestione

visto che circolano informazioni "buggiardelle" che vengono usate per perorare il ponte sullo stretto vorrei ricordare che:
...It measured by the length of the center span of 1,991 metres/6,532 feet.
The bridge has three spans. The central span is 1,991 m (6,532 ft), and
the two other sections are each 960 m (3,150 ft). The bridge is 3,911 m
(12,831 ft) long overall. The central span was originally only 1,990 m
(6,529 ft), but the Kobe earthquake on January 17, 1995, moved the two
towers sufficiently (only the towers had been erected at the time) so
that it had to be increased by 1 m (3.3 ft)...
e che la manutenzione è molto costosa, cosa che i giapponesi possono permettersi ma noi...

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Gio Set 10, 2009 11:01 pm

so che all'origine era previsto il percorso ferroviario dentro il ponte...ma poi per ragioni di meccanica e statica era stata scartata l'idea, l'aderenza ferro su ferro è tecnicamente più critica dell'aderenza gomma asfalto, e l'eccesso di vibrazioni, fisiologiche in manufatti così complicati, determina seri rischi di deragliamento affraid
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Gio Set 10, 2009 11:07 pm

E poi ci sono stati i giorni passati a Tokyo che non delude mai infatti Very Happy , ogni volta che si va là si viene come travolti da un'atmosfera di dinamismo che avvolge e spinge a trovare e cercare sempre nuovi luoghi da scoprire o luoghi usuali da rivivere in altri modi. Immancabile l'escursione, con la linea Yurikamome, metropolitana automatizzata su gomma delizia per gli appassionati del genere, al quartiere di Odaiba che, costruito nella zona del vecchio porto presenta una serie continua di edifici moderni che rappresentano la vitalità creativa tecnica e commerciale del Giappone come la sede fieristica del Tokyo Big Sight, la sede espositiva della Panasonic con la mostra degli elettrodomestici intelligenti che calcolano a seconda della biancheria degli alimenti, della polvere, della presenza di persone e merci, i quantitativi di energia ed altre risorse da consumare. E poi ancora la Tokyo Fashion Town con il getto d'acqua dal soffitto dentro l'edificio da decine di metri, e la manifestazione del cosplay con costumi veramente ben riusciti Very Happy E i fotografi che si mettono in fila per fotografare le cosplayers senza fare calche alla branco di lupi alien La passeggiata ad Odaiba include anche il passaggio all' Aqua city zona commerciale con vista del Raimbow Bridge e davanti alla sede di Fuji Tv, con la caratteristica sala panoramica sferoidale, per poi andare a vedere il Gundam in scala naturale alla conclusione di Odaiba, per il quale però c'era il cantiere per lo smantellamento pronto, anche se il robot era ancora intatto Cool .
Shibuya che rappresenta molto bene l'anima commerciale del Giappone ovviamente è stata una presenza costante nel corso del soggiorno ed è altresì bello andare ad Akihabara nelle ore serali dove l'intensità luminosa e la massiccia presenza di riferimenti pubblicitari e non al mondo degli anime e manga crea un'atmosfera speciale che induce pesantemente ad acquistare prodotti connessi a quel mondo in questo quartiere Cool . E la presenza immancabile dei locali di Pachinko con il loro stordimento di luci e di colori con l'inosi che sembra prendere i giocatori, forse per lo scialo di luci e l'aria che da un effetto di giorno continuo e che induce perciò all'insistenza i giocatori stessi...segue
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mer Set 16, 2009 8:19 pm

Poi è stato molto bello scoprire Roppongi Hills con il grattacielo del Mori Art Museum e la sede di Asahi tv. La veduta che si ha dalla terrazza panoramica coperta dello stesso grattacielo, la Mori Tower, è veramente mozzafiato per la completezza di visione da Shibuya ad Odaiba flower , sino al Parco Imperiale e Shinjuku in lontananza, che anche i grattacieli altissimi vicino sembrano piccoli al confronto farao ..e non manca un giardino giapponese posticcio bello anche se non certo all'altezza del Ritsurin. E dentro lo stesso vi sono l'acquario molto speciale, non abbondante in quantità ma interessantissimo comunque, e specialmente per il fatto che i pesci scelti combinati alle forme delle vasche ed ai giochi di luce creano uno straordinario spettacolo di grande originalità artistica dove i pesci diventano una componente essenziale dell'opera d'arte flower . Poi c'era la mostra di Ai Wei Wei l'architetto progettista tra le altre cose dello stadio Olimpico di Pechino, molto originali ed anche minimaliste le opere viste..quasi a volte un dadaismo del 21 secolo...una capanna fatta con le foglie di The confused , bicilette assemblate a formare un monumento, scratch una lunga serie di cubi aperti, confused una serie di pannelli forati tali da dare l'idea guartandoli da una certa angolatura di vedere tante fasi di luna..degli zaini di bambini vittime di un terremoto in Cina Crying or Very sad ..comunque meritava di essere vista come mostra study
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Ven Set 18, 2009 11:30 pm

Asakusa è una meta classica dove si finisce per andare sempre , oltremodo vicino all'albergo di stavolta..Sempre straordinaria infatti l'atmosfera con il passaggio preliminare sotto il Kaminari Mon, la porta del fulmine, a cui segue l'atmosfera commerciale della Nakamise doori, la via pedonale commerciale che porta vicino al tempio, il padiglione principale però è in restauro e la facciata non è visibile; si salgono comunque i gradini che portano alla sala del culto dove si sente il familiare ormai rumore delle monte buttate nella cassa delle offerte e al di là della grata davanti si vede lo spazio destinato al culto con le decorazioni che vengono variate a seconda del periodo, questa volta non c'è la svastica, e le funzioni che vengono celebrate al ritmo di un tamburo, creando un effetto di indubbia suggestione.Per lo Shopping spedizione a Shinjuku, che racchiude sintetizzandole nelle sue parti ovest ed est rispetto alla linea Yamanote, rispettivamente l'anima produttiva e l'anima commerciale del Giappone..anche se Odakyu e Keio sono ad ovest...comunque stavolta è da Isetan che faccio il bivacco per acquistare i regali, e stupiscono diverse cose nel vedere i grandi magazzini giapponesi come questo...segue
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Sab Set 26, 2009 9:54 pm

poi per chiudere in bellezza il soggiorno in Giappone non poteva mancare la visita alla Tokyo Tower con relativa salita, certo che l'ho trovata cambiata dalle volte scorse, ora diversi spazi commerciali sono cambiati , l'area biglietteria si è ingrandita svuotandosi di spazi , non c'è nemmeno troppa coda per salire e la veduta sia dal primo sia dal secondo piano è sempre superba e fa effetto per il carnevale di luci che si riesce a vedere Smile Certo che se confronto con le foto del 1998 ( in analogico) sono spuntati diversi grattacieli che prima non c'erano...anche se questo secondo belvedere della torre resta sempre il più alto rispetto al suolo.
Si rientra infine la mattinata dell'8 Settembre prendendo lo Skyliner alla stazione di Ueno, davvero un treno molto ben riuscito per il servizio aeroportuale per comodità e velocità e stavolta si parte dal terminal 1 recentemente rinnovato e sul quale gli aerei della Star Alliance -Lufthansa e Ana sono stati assegnati a differenza di quando si partiva dal Terminal 2; e questo mi piace di più come panoramicità anche se non è molto imponente, è comunque più indicato per fare airspotting aspettando il proprio volo drunken Si viaggerà quindi con l'Ana arrivando a Londra e provando anche il nuovo Terminal 5 di Heathrow per trasbordare sulla British Airways...e possa venire presto la prossima volta in Giappone sunny
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Dom Set 27, 2009 9:47 am

Kaonashi ha scritto:
...e possa venire presto la prossima volta in Giappone
Smile ho la vaga impressione che già sai quando

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Lun Ott 05, 2009 8:46 pm

Neutral non proprio..so cosa mi piacerebbe vedere ma programmi precisi non ce ne sono ancora No .....certo che prima o poi ci saranno bounce
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Lun Set 06, 2010 10:10 pm

Very Happy Very Happy Very Happy Eccomi ritornato da questa nuova spedizione, stavolta si è trattato di fare Kyoto e Tokyo portando mia madre che doveva vedere i suoi amici di famiglia che un tempo abitavano a Milano. Viaggi di andata e ritorno con la Klm, ottimamente per puntualità e servizi a bordo, a parte che l'aeroporto di Schiphol non è comodissimo per i trasbordi specie se l'aereo da Milano e quello per Osaka approdano ai satelliti B ed E ben distanti tra di loro Shocked ; comumque massima puntualità in entrambi i viaggi. Poi la sistemazione al New Miyako a Kyoto dove ero già stato, che consente di esser vicini alla stazione e di fruire degli autobus 100 e 101 specializzati per raggiungere in fretta le zone turistiche . Kyoto sempre affascinante con un caldo molto pesante, dicono il peggiore dal 1946, fatte vedere a mia madre il Padiglione d'oro Very Happy il castello degli Shogun Very Happy e alcuni templi, ed il quartiere di Gion che da l'idea di una dimensione fuori dal tempo, presenza maggiore del solito di turisti stranieri, e una bacheca grossa celebrativa del metrò di Kyoto, ..però non ho ancora visto foto della vecchia stazione...alla prossima il resoconto di Tokyo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mar Set 07, 2010 10:28 am

Kaonashi ha scritto:
Very Happy Very Happy Very Happy Eccomi ritornato da questa nuova spedizione, stavolta si è trattato di fare Kyoto e Tokyo portando mia madre che doveva vedere i suoi amici di famiglia che un tempo abitavano a Milano.
Smile

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mer Set 08, 2010 10:58 pm

A Tokyo invece soggiorno allo Shiba Park,come altre volte, e spedizioni nella città a ritmo un pò rallentato rispetto al solito, avendo mia madre appresso, in ogni caso poco dopo arrivati andati a vcedere il panorama dal grattacielo del World Trade Center ad Hamamatsu Choo, non tra i più alti ma ben centrato come luogo essendo non troppo lontano ne dal centro ne da Odaiba.
Inoltre alla sera si è andati a cenare con gli amici di famiglia all'Akasakninja un ristorante particolare dove il personale serve vestito da Ninja e per arrivare al tavolo bisogna seguire una specie di percorso di guerra al buio accompagnati dal personale, per poi mangiare delle squisite specialità Very Happy tra cui del composto di verdure carne e salsa messo il tutto in un secchio di legno e cotto con pietre arroventate...favolosoooo Very Happy
Nel giorno successivo spedizioni a Shinjuku e allo Ysukuni Jinja (incredibilie l'ordine meticoloso di posteggio degli autobus turistici Smile per respirare le diverse identità del Giappone, e poi la sera ancora a Shibuya a incontrare una mia amica Smile , a comprare le mollette per il bucato ovviamente chieste da mia zia affraid , e a cenare in uno scantinato dove facevano dei ramen buonissimi...alla prossima
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mar Set 14, 2010 9:46 pm

martedì 31 ci si è visti con gli amici di famiglia per andare nella zona di Ryougoku, nella zona ad est del Sumidagawa, con un caldo che picchiava di brutto sunny , a vedere prima il piccolo museo allestito accanto allo stadio del Sumo, dove sono esposte tutte le fasce che si usano come premiazione, poi a cercare il ristorante tipico ricavato da una ex palestra di allenamento sempre lì nella zona di Ryogoku, e cercare il fabbricato n° 14 non è stato partcolarmente facile dove le vie non hanno nome e le case sono numerate in ordine di età e non geografico, comunque trovato lo stesso si sono gustate ottimamente le specialità locali di carne riso e verdura pensate anche in base agli allenamenti del Sumo, anche se non era proprio il Chanko Nabe , la dieta dei giocatori di Sumo, i Rikishi come vengono chiamati. La giornata è proseguita andando in battello sino ad Asakusa riuscendo a vedere vicino al grattacielo della birra Asahi il cantiere dello Sky Tree una torre delle telecomunicazioni che sarà pronta tra due anni e sarà alta 640 metri...e sì che una volta si diceva che non si potesse costruire nulla sopra i 300 metri per richiesta dell'Aeronautica Civile.. confused ..sarà interessante comunque vedere quando sarà pronte..Non è quindi mancata la passeggiata ad Asakusa , con tanto di Nakamise Doori, la via commerciale che porta al tempio Kannon Sensooji, anche se le cose più belle non è qui che si comprano...La sera incontro con una cosplayer di Padova che abita in Jap per studio e che mi ha raccontato le peripezie per trovare delle Guest House adeguate tra orari da coprifuoco, prezzi alti, bagni insufficienti e compagni di guest house incivil Evil or Very Mad ...comunque quei ramen mangiati assieme a Shibuya erano favolosi ..alla prossima
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mer Set 29, 2010 10:24 pm

La giornata successiva è passata invece facendo la spedizione ad Odaiba, luogo la cui modernità e la presenza massiccia di tecnologia da a volte la sensazione di non essere sul pianeta terra, e infatti non poteva mancare il passaggio al centro della Panasonic con le novità dei sistemi di videoregistrazione a 3D, e con l'aria condizionata che non infastidiva, poi girando sempre sulla Yurikamome siamo andati a mangiare ad Aqua City con la vista sulla baia di Tokyo ed il Raimbow bridge:-) con tanto anche di imitazione della statua della libertà degli americani^^''
L'ultima giornata intera del soggiorno a Tokyo la si è passata ad Ikebukuro a fare gli acquisti nei due grandi magazzini che lì hanno la sede, ovvero il Tobu ed il Seibu, che sono imponenti per dimensioni; in ogni caso si nota in entrambi la grande professionalità e la cortesia nei confronti dei clienti e l'accuratezza con cui preparano le confezioni , che fanno una gran figura ad essere presentate, curioso il comportamento della commessa di Seibu che ci ha offerto un sacchettone per contenere i sacchetti di Tobu dove eravamo stati prima Smile ..ed anche per nasconderli essendo una pubblcità della concorrenza Twisted Evil . E poi nei grandi magazzini giapponesi è sempre pieno di ristoranti e mangiare non è mai un problema:-). Il viaggio di ritorno, con l'auspicio di tornare appena possibile in Jap, si è svolto con scalo via Amsterdam come all'andata, direi che è andato bene a parte gli spifferi..e poi comunque trasbordo abbastanza calmo per il tempo tra un aereo e l'altro solo che a Schiphol i pontili di imbarco sono piuttosto distanti gli uni dagli altri, e non ci sono^^'' corridoi sotterranei o mini metrò come a Francoforte.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Sab Ott 09, 2010 7:45 pm

Kaonashi ha scritto:
A Tokyo invece soggiorno allo Shiba Park
cheers

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Mar Ott 12, 2010 9:31 pm

è in un'ottima posizione infatti e tutto quello che serve oggettivamente da un hotel c'è:-)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   Sab Ott 16, 2010 11:29 am

Kaonashi ha scritto:
è in un'ottima posizione infatti e tutto quello che serve oggettivamente da un hotel c'è:-)
ma soprattutto non ci si perde...

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: kaonashi: una certezza   

Tornare in alto Andare in basso
 
kaonashi: una certezza
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
FORUM GIAPPONE :: Giappone 日本 Japan :: noi in Giappone-
Andare verso: