FORUM GIAPPONE
Benvenuti

FORUM GIAPPONE

curato da paola ghirotti パオラ・ギロッティ
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 11:07 am

Giappone Shinjitu Giappone Shinsō 真相. Quello che la stampa italiana nasconde sul terremoto del Tohoku e sulla crisi nucleare che ne e' seguita.

Il gruppo, nato per opporsi alla mala informazione che ha riguardato la copertura delle tragiche vicende verificatesi in Giappone dall'11 marzo 2011, si propone non solo di smentire eventuali falsita' comparse sulla stampa nostrana ma di aggiornare i connazionali con notizie veritiere (spesso positive) che non vi trovano spazio.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 11:12 am

salto un aserie di passaggi è vengo ad oggi
un sunto
queste le premesse le recupero da Pad Pad
Giusi Fasano che ha vinto il Premio Luchetta per la sezione quotidiani/periodici con l'articolo pubblicato dal Corriere della Sera sul dramma di un'intera classe di bimbi giapponesi che, dopo il terremoto e lo tsunami, hanno perso completamente la parola nell'angosciante speranza di rivedere i propri genitori. Ecco il pezzo: La classe dei 30 bambini che aspettano ancora i genitori. Lo ha segnalato Paola Ghirotti sul fantastico gruppo facebook intitolato: Giappone Shinjitu_quello che la stampa italiana nasconde.Ed ha anche segnalato che precedentemente Julian Ryall sul Telegraph aveva toccato lo stesso argomento Japan earthquake: the children who have lost their parents .
http://www.padpad.eu/4DCGI/Detail_News_Display?ID=4590&typeb=0&session=BQZVXUQFKZ

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 11:17 am

la lettera scritta da Fiore di Lilla a nome del gruppo ed invita a Giusi Fasano
Gent. sig.ra Fasano,

Nel rinnovarle i complimenti per la recente vincita del premio Luchetta, non posso non accorgermi delle discussioni che si accumulano in questi giorni in alcuni gruppi di Facebook sull'esistenza di un articolo del Telegraph antecedente di tre giorni al suo del 19/3, che ne ricalca contenuti e struttura al punto di far sospettare un plagio.

Mi rivolgo direttamente a lei, a nome di uno di questi gruppi, nella speranza che come altri colleghi del suo giornale in passato (in occasione delle vicende che hanno colpito il Giappone) voglia dimostare disponibilità al dialogo in modo che si riesca a restituire la giusta dimensione all'accaduto, negandolo, confermandolo o ridisegnandone più accuratamente i confini.

Sarò lietissima di condividere con lei dettagli quali i link all'articolo in questione (in realtà sono due, più i seguiti), alle discussioni in corso e qualunque altra cosa possa essere d'aiuto a una proficua discussione, una volta ricevuto un segnale d'assenso da parte sua.

In attesa di una sua gentile risposta voglia gradire i miei più sentiti saluti

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 11:18 am

la risposta della giornalista giusi fasano
su
http://giapponemonamour.blogspot.com/2011/06/notizie-da-giappone-shinjituquello-che.html

Cari lettori di Giappone mon amour, cara Laura Messina,
Buongiorno a tutti dall'Italia,
Sono Giusi Fasano, l'autrice di quell'articolo sui trenta bambini. Vi scrivo molto volentieri e scusate se non l'ho fatto prima ma è perché sono sempre in viaggio e qualche volta sono a digiuno di Internet. Spero di essere ancora in tempo a chiarire tutto perché ci tengo. E' vero, verissimo, che prima di me erano arrivati altri alla notizia di quella scuola. Così come è vero, verissimo, che non sono riuscita a scavare molto di più rispetto alle cose già scritte (salvo pochi dettagli). Ci ho provato in ogni modo perché quella storia mi sembrava bellissima, mi sembrava giusto che i lettori italiani la conoscessero e per farlo ho impegnato (oltre me)due persone che mi hanno aiutato in quei giorni con gli spostamenti, le ricerche e le traduzioni. Come tutti sanno erano giorni difficilissimi per le comunicazioni e gli spostamenti quindi ho fatto quello che ho potuto come ho potuto, arrivando in dove è stato possibile arrivare. Con lo scrupolo massimo che ho potuto e con l'attenzione, soprattutto e prima di tutto, a verificare che fosse realtà quella storia bellissima che avevo letto.
Ora: ho la colpa di non aver citato le fonti da cui avevo appreso la notizia, è vero. Ma è anche vero che nel breve discorso che ho preparato per quando avverà la premiazione ho inserito (proprio per colmare quella mancanza) una dedica "ai giornali britannici, i più bravi di tutti nel raccontare quei giorni" e un "ringraziamento speciale a Julian Ryall, il giornalista che per primo ha fatto conoscere al mondo questa storia".
Forse non mi crederete ma provateci per un momento, se potete: sono cose che ho scritto prima di sapere del vostro blog. E sarei felice di sapere che invece mi credete perché vorrebbe dire aver guadagnato la fiducia, magari attraverso un errore, di qualche lettore in più.
Non è retorica. Vi chiedo soltanto lo sforzo di non pensarmi in malafede.
E per quel che riguarda il premio: la signora (o signorina) Laura scrive quello che giustamente ha letto sul regolamento: cioè che io ho partecipato con quell'articolo al premio, proponendolo. Magari per avere i cinquemila euro del premio.
Sbagliato. Avevo partecipato con un articolo sulle due bambine svizzere scomparse (forse uccise dal padre). Non avevo mai partecipato a un premio in vita mia malgrado 22 anni di carriera e tanti, tanti fatti importanti seguiti e tante, tantissime proposte di iscrizione a premi. Stavolta, su insistenza di un'amica, l'aveo fatto perché avevo giurato che se avessi mai vinto avrei dato i soldi alla madre delle due gemelline perché potesse continuare le ricerche delle sue bimbe anche solo un giorno in più.
E' stata l'organizzazione del premio a scrivermi proponendomi di partecipare anche con il pezzo dal Giappone. E io l'ho fatto. Dopodiché, mentre ero in Libia in guerra, dove ho saputo di aver vinto, ho detto a tutti e ho pensato per prima cosa: devo far sapere che io ho avuto il solo merito di scriverlo per L'Italia e che prima di me la storia è stata scritta da altri. Lo farò e l'avrei fatto, ripeto, indipendentemente da tutto.
Spero possa bastare ad avere la vostra comprensione e magari i vostri contatti, quando e come volete. La mia email è gfasano@corriere.it
Grazie della pazienza per avermi letto fin qui e chi di voi è in Giappone mi saluti quel meraviglioso popolo e luogo del mondo,
Ciao a tutti, Giusi
23 giugno 2011 02:44

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 11:23 am

la lettera di Giappone Shinjitu – Quello che la stampa italiana nasconde indirizzata in primis alla commissione esaminatrice del Premio Luchetta

Alla cortese att.ne della commissione esaminatrice del Premio Luchetta e per
conoscenza a tutti gli altri destinatari

Egregi Membri
Manca ormai poco più di un giorno alla cerimonia di premiazione per i
vincitori del premio – edizione 2011, tra i quali compare l'inviata del
Corriere della Sera *Giusi Fasano* e il suo reportage "La classe dei 30
bambini che aspettano ancora i loro genitori", comparso sul Corriere della
Sera il 19 marzo scorso.
Di fronte all'assegnazione di un premio prestigioso ma soprattutto fondato
su valori forti, fortissimi diremmo, sia nei confronti della professione
giornalistica che delle vicende umane che il giornalismo prende a suo
oggetto, è un grande rammarico dover constatare che l'articolo ritenuto
meritevole del massimo riconoscimento per la sezione "quotidiani/periodici",
risulti essere una copia ricalcata nei contenuti, struttura e ordine degli
eventi da un altro articolo pubblicato 3 giorni prima, il 16 marzo 2011 dal
quotidiano britannico Telegraph, e intitolato "Japan earthquake: the
children who have lost their parents".

(Qui il link all'articolo in questione: http://tgr.ph/ispwdy

Qui una copia in formato jpg: http://bit.ly/jzoqK3

Lo stesso articolo, viene addirittura riproposto il 18 marzo dal Daily Mail
con un impianto ancora più vicino a quello scelto successivamente dalla
Fasano: http://bit.ly/kKIqvg

Confrontando le due versioni appare evidente che l'apporto originale
della giornalista si sia limitato ad aggiunte di "colore", quali possono
esserlo l'isolamento e il silenzio che contraddistingue i trenta bambini o
il loro presunto "preoccupante mutismo, che nessun medico finora è riuscito
a far sospendere", o ancora a immagini quali quella notturna dei bambini che
si "scaldano stando vicini, dormendo appiccicati sotto una montagna di
coperte". Nessuno di detti particolari ha fino a prova contraria carattere
di veridicità, in quanto non appaiono nell'articolo del Telegraph né hanno
mai potuto riflettersi negli occhi della "inviata" che per sua stessa
ammissione (documento in allegato) non è mai stata sul posto. L'uso di tali
espedienti ha a nostro avviso il solo ed esclusivo scopo di soddisfare il
più elementare degli orizzonti di attesa di lettori attratti dalla
combinazione di tragedia+bambini con i facili appetiti che ne conseguono, ma
è lontanissimo dal dimostrare *rispetto* per quella stessa *infanzia* che il
Premio si pregia di inserire tra le sue finalità principali.

Dispiace constatare essenzialmente due cose: che la commissione
esaminatrice di un premio sufficientemente importante da giungere alla sua
ottava edizione godendo dell'Alto Patronato del Presidente della Repubblica,
del patrocinio della regione, nonché della diretta RAI, non si premuri di
verificare l'originalità di un'opera in concorso come avviene per qualunque
altra competizione "letteraria", verifica che non sarebbe stata difficile
visto che il referente è una delle maggiori testate europee; che la
candidata non si sia premurata di comunicare alla giuria le condizioni in
cui l'articolo era stato scritto, garantendo che ciò non entrasse in *
contraddizione* con uno dei principi fondanti di un premio intitolato a
professionisti che hanno sacrificato la vita per stare sul posto, quello
della "*prima linea*",

Il premio, recitano le brochure della Fondazione, è un riconoscimento al
"*giornalismo che scruta, approfondisce, comprende e non si astiene dal
partecipare*", ma stavolta si sta per ufficializzare un giornalismo che NON
ha scrutato, NON ha approfondito, NON ha potuto comprendere ed è pertanto
stato tenuto al di fuori dalla possibilità di partecipare. Ripetiamo, il
fondamento della questione non sta nell'episodio di plagio, in fondo
contenuto, quanto nello spazio e nel credito che la vostra organizzazione -
la vostra, non una qualunque, non un premio generico, ma una Fondazione
fondata allo scopo di ricordare valori per cui sono morte delle persone -
sta per concedere, un riconoscimento che rischia di *invalidare la ragione
stessa dell'esistenza della Fondazione Luchetta*.

In virtù di quanto esposto sopra (e consapevoli della difficoltà di
fermare una macchina organizzativa del genere) chiediamo:

1) Di accompagnare la premiazione della giornalista Giusi Fasano da
una *dichiarazione
ufficiale* da parte della Fondazione nel corso della diretta televisiva, in
cui si informi il pubblico che quest'anno (per ragioni sulle quali
ovviamente la Fondazione avrà piena libertà di decidere) il premio è stato
assegnato a un articolo non originale, che ricalca in una storia già
pubblicata da un altro quotidiano. Tale dichiarazione non dovrà risolversi
in un veloce ringraziamento a "colui che per primo ha raccontato questa
storia", come già proposto dalla giornalista stessa in una recente
comunicazione al gruppo che rappresento.

2) Una spiegazione scritta da parte della vostra Fondazione che faccia luce
di quanto è avvenuto all'interno dell'organizzazione in relazione a questo
episodio.

Contiamo da subito su un'adeguata attenzione e una pronta risposta da
parte della vostra organizzazione.
Cordialmente

Giappone Shinjitu – Quello che la stampa italiana nasconde
Link: http://www.facebook.com/home.php?sk=group_196066483761026&ap=1

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 11:27 am

Prime reazioni della stampa alla lettera di Giappone Shinjitu – Quello che la stampa italiana nasconde
IL PICCOLO Pagina 51 - Cultura e spettacoli
dove si legge tra le alltre cose
... A sua volta il Premio replica puntualizzando come la giuria non abbia «mai inteso riconoscere una qualche primogenitura nell’articolo di Giusi Fasano, ma semmai la capacità di restituire ai lettori italiani un caso che ha fatto parlare proprio perchè emblematico delle terribili conseguenze di una catastrofe innescata dalle avversità naturali». ..
formato PDF: http://bit.ly/mIY0YG (fornito da luca bertagnolio)

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 11:30 am

a cui fa seguito il giornale
con l'articolo "Toh, anche la Bbc fabbrica un po’ di fango" di Luigi Mascheroni
...Con la mia interprete ho contattato alcune persone del luogo che mi hanno confermato la vicenda e l’ho scritta. La mia dimenticanza è stata non citare nel mio pezzo che la cosa fosse già uscita sulla stampa inglese». E il fatto, come sostiene chi ha messo a confronto gli articoli, che ci siano dei calchi letterali? «Può darsi. Non ricordo. Bisognerebbe leggerli insieme - è la risposta dell’inviata del Corriere -. E comunque la storia era così bella che valeva la pena farla conoscere ai lettori italiani anche traducendola pari pari, se fosse stato necessario».

http://www.ilgiornale.it/cultura/toh_anche_bbc_fabbrica_po_fango/26-06-2011/articolo-id=531565-page=0-comments=1

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
manu
samurai
samurai
avatar

Numero di messaggi : 118
Localisation : Roma
Punti : 71
Reputazione : 14
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Giu 26, 2011 3:22 pm

noraneko ha scritto:
a cui fa seguito il giornale
con l'articolo "Toh, anche la Bbc fabbrica un po’ di fango" di Luigi Mascheroni
...Con la mia interprete ho contattato alcune persone del luogo che mi hanno conferm
http://www.ilgiornale.it/cultura/toh_anche_bbc_fabbrica_po_fango/26-06-2011/articolo-id=531565-page=0-comments=1
Volevo commentare mettendo in evidenza il lavoro del gruppo perchè non mi piace che la giornalista Giusi Fasano si rivolga ai Cari lettori di Giappone mon amour, cara Laura Messina, ha un account su facebook perchè non conta il Gruppo?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Lug 03, 2011 11:31 pm

Mad Fare il giornalista a regola d'arte richiede meticolosità nella ricerca delle fonti e disponibilità a muoversi parecchio sui posti oggetto dell'articolo, può anche accadere la tentazione della sedentarietà e del sentito dire, data la limitata possibilità di verifica..facendo di fatto della disinformazione che può avere effetti a catena devastanti Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Lun Lug 04, 2011 9:45 pm

kao grazie per aver postato anche qui,
su questo episodio>articolo e premio
ci sarebbe molto da imparare
dopo l'11 marzo aggiorno sempre meno il forum
anche la copertina di east l'ho pubblicata da poco
a volte è molto pesante amministrare la pagina di Giappone Shinjitu – Quello che la stampa italiana nasconde
devo prendere decisioni che so che saranno spiacevoli
sono stata anche insultata
ed ora un po' di retorica
ho conosciuto tante belle persone, di alcune ho avuto conferma,
altre ho trovato che sono cambiate in meglio dopo l'11 marzo
questa è una ricchezza che non voglio perdere



_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Lun Lug 04, 2011 9:53 pm

tornando alla sera del 25 giugno
grazie a Luca Bertagnolio ecco i 4 minuti della premiazione di Giusi Fasano su YouTube
http://www.youtube.com/watch?v=zZSIwqmAo0I

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Dom Lug 10, 2011 5:04 am

da un paio di giorni ho lasciato l'amministrazione del gruppo
troppa pesantezza
troppi fraintendimenti
troppe allusioni
il forum avrà la mia priorità,
continuerò a leggerlo e a commentarlo quando ci saranno notizie di rilievo

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Sab Lug 16, 2011 12:32 am

l'essere a conoscenza di particolari...
mi rende ancor più indigesto
leggere alcuni articoli

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
Kaonashi
samurai
samurai


Numero di messaggi : 723
Localisation : Milano
Punti : 368
Reputazione : 25
Data d'iscrizione : 03.07.07

MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    Mar Lug 19, 2011 10:47 pm

Brutta cosa un giornalismo che sceglie spesso la via del comodo e dell'ovvio, per il sensazionalismo e la conferma dei pregiudizi Mad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://kaonashiodawara.splinder.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde    

Tornare in alto Andare in basso
 
Giappone Shinjitu quello che la stampa italiana nasconde
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 29 ottobre 2011 - Assemblea annuale ordinaria della Federazione Italiana delle Ferrovie Turistiche e Museali (F.I.F.T.M.)
» Preferite il cinema d'autore o quello di genere?
» Occhi, dubbi per stampa acetato
» Nave Altair della Marina Militare Italiana
» da febbraio 2014 l'AFS è Socia della FIMF (Federazione Italiana Modellisti Ferroviari e Amici della Ferrovia)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
FORUM GIAPPONE :: Giappone 日本 Japan :: rassegna stampa-
Andare verso: