FORUM GIAPPONE
Benvenuti

FORUM GIAPPONE

curato da paola ghirotti パオラ・ギロッティ
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 l'acqua: un bene non uno spreco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: l'acqua: un bene non uno spreco   Ven Ago 10, 2007 10:50 am

L'acqua minerale più cara in commercio, e la SuperNariwa
http://www.nariwa.com/emperorswater.htm
Questa pregiatissima acqua sgorga
dalla sorgente creata milioni di anni fa nella roccia magnetica da una
tempesta di meteoriti e dall'eruzione di un vulcano marino. Secondo i
suoi produttori, SuperNariwa sarebbe in grado di aiutare il corpo a
difendersi dalle malattie e di rallentare il processo di
invecchiamento. La formula concentrata di questa acqua non solo
faciliterebbe il ringiovanimento delle cellule, ma aiuterebbe anche a
sentirsi più forti ed energici. 99.95 dollari e il prezzo per una micro
bottiglia da 10 ml, ovvero poco meno di 10.000 dollari al litro (circa
7.500 euro).

La moda delle acque minerali di lusso spopola soprattutto tra i
giapponesi, che sono i più disposti a sborsare cifre esorbitanti per un
bicchiere d'acqua. In particolare vanno pazzi per l'acqua desalinata
dei fondali delle isole Hawaii, per la sua capacità di far perdere
peso, ridurre lo stress, migliorare la tonicità della pelle e favorire
la digestione

l'acqua marina delle Hawaii Kona Nigari viene vendute al prezzo di
33.50 dollari, estratta da una profondità di 915 metri, è pompata dal
laboratorio di energia naturale dell'oleodotto hawaiiano, che si
estende oltre 600 metri sotto la superficie dell'oceano.

per blurry... potresti provare ad andare dove sgorga




ho provato una di queste acque,
ho sperimentato un collirio che posso assicurare funziona
non chiedetemi quanto costa perche' non so e sicuramente non me lo sarei mai potuto permettere

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
noraneko
amministratore
amministratore
avatar

Numero di messaggi : 1959
Punti : 1132
Reputazione : 17
Data d'iscrizione : 02.07.07

MessaggioTitolo: Re: l'acqua: un bene non uno spreco   Lun Giu 02, 2008 9:07 pm

un estratto dell'intervento del professor Junichi Yukawa, Kyushu University, Fukuoka
alla conferenza FAO che ha dimostrato che
que sur les 250 espèces de papillons dénombrées au Japon, une quarantaine environ avait étendu leur aire de répartition vers le nord ces dernières années. Yukawa a montré que Nezara viridula (punaise verte à front blanc), ravageur tropical et subtropical, se déplace progressivement vers le nord dans le sud-ouest du Japon, sans doute sous l’effet du réchauffement, et supplante l’espèce Nezara antennata vivant dans des climats plus tempérés.

Northward distribution range extensions of plant pests, possibly due to climate change
The number of alien insect species that have established in the Nansei Islands, Japan has increased in
recent years from 74 to 99 species resulting from natural invasion or accidental introduction. For
example, natural invasion of the Nansei Islands by subtropical butterflies and their subsequent
northward range extensions have been observed for at least 15 species in recent years. As a case study
of plant pests, I refer to the distribution range shifts of Nezara viridula and N. antennata (Hemiptera:
Pentatomidae), which are pests of various crops, such as rice, soybean, corn, tomato and eggplant. N.
antennata is distributed in Japan, Korea, China, and southeastern Asian countries and N. viridula is
widely distributed in the tropics, subtropics, and southern parts of the temperate zones. Intensive and
successive field surveys on the relative abundance of N. viridula to N. antennata in Kyushu and the Kii
Peninsula, Japan, together with scattered collection records of N. viridula in the past, clearly showed
that N. viridula has been expanding its range northward since the 1960s. The present range of N.
viridula in Kyushu coincided well with the areas where the mean temperature for January exceeds 5°C
that has been suggested to be the lowest thermal limit for N. viridula to overwinter successfully. The
future range of N. viridula is predicted to cover a large area of Kyushu if the temperature rises by 1.4°C
by 2100. In some places, N. antennata seemed to have been replaced by N. viridula as a result of their
interspecific mating that prevented N. antennata from intraspecific mating. This is because N.
antennata was overwhelmed, in abundance, by N. viridula, which has a higher reproductive potential
than N. antennata under warm conditions with a sufficient amount of food resources. In order to
monitor and predict northward shifts of plant pests, it is essential to gather detailed biological
information on the pests and on distribution records in the past and present. We also need to investigate
factors limiting northward shift such as (1) winter temperature, (2) geographical barriers, (3) flight
ability or other means of movement, and (4) presence or absence of host plants, effective natural
enemies, and competitors.

_________________
fotoblog
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://paolaghirotti.altervista.org
 
l'acqua: un bene non uno spreco
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Bere molto fa bene: un falso mito
» A - L'importanza di fotografare bene le nostre creazioni
» i dubbi di un educatore
» Quant'è bello quando l'altri stanno bene!
» Raccontare e rccontarsi: quanto fa bene e quanto fa male

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
FORUM GIAPPONE :: Giappone 日本 Japan :: rassegna stampa-
Andare verso: